10% di SCONTO sul tuo ordine.

Lotta biologica alle zanzare: quali sono i loro predatori in natura?

A volte la natura è dalla nostra parte: esistono, infatti, dei predatori di zanzare che, nutrendosi di questi piccoli insetti, danno vita a una vera e propria “lotta biologica”. 

Conoscerli potrebbe spingerci a non allontanarli e, anzi, apprezzarne la presenza: conosciamoli insieme.

Quali sono i predatori delle zanzare?

L’ecosistema è perfettamente bilanciato: così come le zanzare si nutrono di sangue, allo stesso modo altri animali si cibano di questi insetti.  

Ecco allora una panoramica dei loro principali predatori.

Pipistrelli: mangiano centinaia di zanzare!

Secondo gli esperti, un solo pipistrello è in grado di mangiare centinaia di zanzare adulte. Come incentivare la presenza di pipistrelli in zona? Ovviamente, nel massimo rispetto dei regolamenti cittadini, è bene sapere che esistono in commercio o si possono costruire delle particolari “bat box”, ossia delle casette ideate per ospitare i mammiferi durante l’estate. 

Uccelli insettivori: ce ne sono tantissimi, tutti predatori di zanzare

Lotta biologica alle zanzare quali sono i loro predatori in natura

Gli uccelli insettivori sono tantissimi: rondine, ballerina, prispolone, codirosso, pigliamosche, pettirosso, capinera, frosone, corvo, balia e tanti altri ancora. 

Non tutti sanno che, in Italia, le rondini migrano durante l’estate, sfruttando il periodo che coincide con l’inizio della riproduzione di numerosi insetti. Inoltre, nel nostro Paese, le zanzare sono aumentate negli ultimi 50 anni, mentre la presenza di uccelli predatori è diminuita. 

Chi mangia le zanzare? Rettili e anfibi

Anche alcuni rettili, come il geco, mangiano le zanzare. Lo stesso fanno la lucertola e altri anfibi meno conosciuti. 

Rane e girini? Le prime si nutrono di zanzare solo in alcuni momenti, mentre i secondi si cibano di larve della specie per il proprio sviluppo.

Lotta biologica alle zanzare quali sono i loro predatori in natura

Anche i ragni tra i predatori di zanzare

Esistono poi degli insetti che si nutrono di zanzare. I ragni, ad esempio, con le loro tele possono intrappolare le zanzare, per poi cibarsene.

Pesci: divoratori di larve di zanzare

Ricordiamo la Gambusia Affinis, ovvero un piccolo pesce che divora le larve di zanzare e, per questo, è noto con il nome di “Pesciolino mangia zanzare”. 

Questo pesce è originario della costa sudorientale degli Stati Uniti, ma è anche in grado di adattarsi all’ambiente dei nostri laghi e delle nostre paludi. 

Una curiosità: numerosi esemplari di Gambura Affinis furono importati in Italia negli anni Venti. Questi, nutrendosi delle larve di zanzara nelle paludi, hanno contribuito notevolmente a combattere le infezioni di malaria.

Senza andare lontano, anche il comune pesce rosso è nemico delle zanzare. 

Dispositivi anti-zanzare: ZeroZzz™ FLEXY e ZeroZzz™ CLIP

Si tratta di due dispositivi portatili che svolgono la funzione di repellenti elettronici contro le zanzare, ideali per le attività all’aria aperta. Entrambi sfruttano l’emissione di onde soniche che allontanano le zanzare femmina, le principali responsabili delle punture, e sono totalmente atossici e privi di sostanze chimiche.