Black Friday: 20% di sconto sul tuo ordine. Scopri di più

ULTRASOUNDtech™: con Sea Shepherd contro i danni ambientali del Black Friday

Dal 22 al 29 novembre il 20% che risparmierai sull’acquisto dei nostri prodotti verrà devoluto all’associazione Sea Shepherd, organizzazione impegnata nella salvaguardia degli oceani

Come ogni anno torna il Black Friday: venerdì 26 novembre sarà possibile fare acquisti usufruendo di altissimi sconti. Le aziende di tutto il mondo, infatti, riprendono questa tradizione, che trova la sua origine negli anni Cinquanta a Philadelphia, quando i cittadini americani hanno iniziato a darsi alle più folli spese nel weekend del Ringraziamento, dando così il via al periodo degli acquisti di Natale.

Nel corso dei decenni, il periodo degli sconti si è esteso oltre alla sola giornata di venerdì: un altro importante appuntamento è diventato il lunedì successivo, chiamato Cyber Monday, dedicato principalmente agli acquisti del settore tecnologico, e in generale importanti sconti vengono applicati dalle aziende nelle settimane intorno al Black Friday, sia nei negozi fisici che, in particolare negli ultimi anni, sugli e-commerce virtuali, capeggiati dal colosso americano Amazon.

Le tragiche conseguenze del Black Friday

Questa pratica, che a prima vista potrebbe sembrare una buona soluzione per risparmiare del denaro comprando prodotti a prezzi imbattibili, nasconde in realtà folli logiche consumistiche che hanno conseguenze devastanti sui lavoratori del settore, estremamente sfruttati e stressati da ritmi disumani, e soprattutto sull’ambiente e sulla salute del nostro Pianeta.

La richiesta di migliaia di prodotti ne aumenta infatti a dismisura la produzione, che nella maggioranza dei casi non è sostenibile: per rispettare le (assurde) esigenze produttive e la competitività economica vengono saccheggiate le risorse minerali e idriche; vengono rilasciate nell’ambiente sostanze nocive per la lavorazione delle materie prime (tantissimo su questo incidono le dinamiche produttive della fast fashion, la moda a prezzi stracciati che sfrutta i lavoratori e le risorse del Pianeta per produrre e vendere a basso costo); vengono prodotti quintali di rifiuti di plastica e di carta utilizzati per l’imballaggio dei prodotti; in particolare, per garantire la consegna degli acquisti effettuati tramite siti ed e-commerce in tutto il mondo, vengono attivate migliaia di spedizioni e consegne, responsabili di un vertiginoso aumento delle emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera. Per esempio, durante il Black Friday dello scorso anno, solamente sul territorio della Gran Bretagna si stima che siano state prodotte ben 429.000 tonnellate di emissioni inquinanti di CO2: una cifra folle, un costo altissimo in termini di risorse, che la Terra non può sostenere. Anche per questo il movimento ecologista Friday for Future ha coniato lo slogan Block Friday, con lo scopo di condannare e fermare lo shopping sfrenato e irresponsabile degli sconti.

Di tutte queste drammatiche conseguenze sull’ambiente e della pesante impronta climatica di questa pratica i consumatori non sono totalmente consapevoli: da recenti sondaggi è emerso che meno del 12% di coloro che acquistano in questa occasione si pone domande sull’impatto ambientale che le loro spese provocano, e solo circa il 20% si mostra disponibile a pagare una cifra extra per compensare le emissioni di anidride carbonica provocate dall’esorbitante numero di spedizioni. Per sensibilizzare sulla tematica e per scendere concretamente in prima linea contro gli effetti deleteri del Black Friday, noi di ULTRASOUNDtech™ abbiamo scelto di sostenere l’associazione no profit Sea Shepherd proprio in occasione del periodo degli sconti.

L’impegno di ULTRASOUNDtech™ per sostenere Sea Shepherd 

Dal 22 al 29 novembre 2021, infatti, anche tutti i prodotti presenti sul nostro sito saranno venduti a prezzi scontati: la percentuale che verrà risparmiata dai clienti verrà devoluta da ULTRASOUNDtech™ a Sea Shepherd, l’organizzazione senza scopo di lucro che punta alla salvaguardia di mari e oceani, alla tutela della biodiversità e al contrasto delle azioni di distruzione degli ecosistemi marini attraverso azioni dirette e indagini per denunciare le attività illegali e proteggere tutte le specie marine. 

Questa iniziativa si inserisce nel più ampio contesto delle attività che la nostra azienda mette quotidianamente in atto per la tutela del nostro Pianeta: tra le altre cose, infatti, annoveriamo tra i nostri valori fondanti l’attenzione all’ambiente e all’ecosostenibilità, aderiamo al Global Impact delle Nazioni Unite e miriamo al rispetto della nostra Terra e di tutti gli esseri viventi.

Come altre aziende negli ultimi anni, ULTRASOUNDtech™ si pone l’obiettivo di contrastare le conseguenze dannose delle spese folli del Black Friday attraverso il supporto a Sea Shepherd, con l’obiettivo di provare a rendere insieme il venerdì nero un po’ più green. 

Fonti:

Dirty Delivery Report: the carbon cost of online shopping, money.co.uk